La Vue Milano è il piccolo brand di gioielli che vogliono trasmettere magia, simbolismo, italianità. Ma è soprattutto la più grande scommessa di Marina, che dal mondo dello styling ha deciso di realizzare i suoi sogni creando il suo brand. 

La Vue, “la vista” in francese, è un nome scelto per ricordarci che è molto più importante ”vedere” (e non solo ”guardare”) ciò che sta oltre alle cose: percepirne l’essenza, coglierne la particolarità, lasciarsi stupire dall’inaspettato! Ecco perché i suoi pezzi sono lavorati a mano nell’intento di donare a ciascuno di essi unicità, carattere, irriverenza, mantenendo una forte impronta di femminilità, erotismo ed italianità.

Cosa ti ha ispirato a creare La Vue? Com’è stato il tuo processo creativo?

Ho sempre avuto una grande creatività, repressa nel tempo da lavori che non mi rendevano felice e mi facevano sentire poco realizzata. Ho creato LaVue Milano per questo motivo, avevo bisogno di un riscatto. Ho iniziato creando piccoli oggettini assemblati e poi sono passata alla produzione artigianale.
 

Qual è stata l’importanza di Instagram nel processo di awareness di La Vue, soprattutto in questo periodo in cui tutto è online?

Instagram è stato fondamentale. Mi ha permesso di arrivare a moltissime persone, esprimendo la mia creatività a livello visivo. Sono riuscita a ricreare un mondo in cui molte persone si sentono rappresentate.
 

Photo: @lavuemilano

Quali sono state le principali sfide che hai dovuto affrontare come female founder durante questo periodo?

In primis, ho dovuto togliere i paletti che io stessa mi ero posta. Avevo il posto fisso e intorno a me tanti mi dicevano “Ma sei matta a rinunciare al contratto indeterminato?  E quando sarai madre chi ti pagherà la maternità? ” 
Ho molta voglia di diventare madre, ma anche di essere imprenditrice.
Il mio obiettivo è essere imprenditrice e madre allo stesso tempo, sono stanca degli stereotipi che ci vengono attribuiti da sempre.
 

La Vue ha un concetto autentico e delicato di femminilità ed erotismo. Credi che le clienti che indossano La Vue cerchino, oltre a pezzi davvero unici, di trasmettere questa audacia e forza femminile?

Assolutamente si, solitamente chi sceglie i miei pezzi lo fa con una certa consapevolezza. Tutte le ragazze che ho avuto il piacere di conoscere di persona, si sono rivelate per molti aspetti simili a me. Con tutte loro potrebbe nascere un’amicizia! (Ammetto che con molte è successo). E i ragazzi? Non dimentichiamoli, sono pochi ma anche loro sono super sul pezzo!
 

Photo: @lavuemilano

Come vedi il futuro di La Vue?

Roseo come il mio feed⭐
Voglio arrivare all’estero, piano piano. 
Non voglio fare passi falsi, cerco sempre di fare attenzione all’autenticità.
 

Quali sono i tuoi 5 profili Instagram preferiti che dobbiamo assolutamente seguire?

@ali.ceramiche è geniale, crea delle cose in ceramica veramente uniche.
@ama.djonou che realizza queste tipiche cinture africane fatte di perline, che hanno una storia secolare dietro, tutta da scoprire, è un piccolo brand in crescita!
@personalbrandingkit , idea geniale e divertente per avere la spinta giusta se vuoi cambiare la tua vita lavorativa!
@nin.handmade li adoro, prima o poi spero di collaborarci!
@belfioricouture favoloso, so come lavora. 100% fatto a mano e con cura e attenzione, diventerà grande, lo so!

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GET IN TOUCH

MAIL
info@pignacolada.com

TEMPORARY OFFICE
SPAZIO FUORI LUOGO
Via Alessandria, 3, 20144 Milano (MI)

GET THE NEWSLETTER

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITÀ DEL MONDO PIGNACOLADA

PIGNACOLADA
di Gloria Formenti P.IVA: 09019220962

Loading...